UFC, Khabib non combatterà a UFC 249: il suo comunicato

UFC, Khabib non combatterà a UFC 249: il suo comunicato

Khabib non combatterà a UFC 249, a comunicarlo è stato lo stesso lottatore daghestano attraverso un post sul suo profilo Instagram.

Il campione dei pesi leggeri si trova a casa sua, in Daghestan, dopo esserci tornato dagli Stati Uniti dove stava svolgendo il suo camp di allenamento all’American Kickboxing Academy.

LEGGI ANCHE KHABIB INTRAPPOLATO IN RUSSIA: COMBATTIMENTO CON FERGUSON A RISCHIO

Nei giorni scorsi Khabib aveva spiegato sempre attraverso una diretta Instagram i motivi del suo ritorno in Daghestan scatendando le reazioni di molti combattenti compresa quella del suo sfidante Tony Ferguson. Nelle ore successive al suo ritorno in patria il governo russo, come i governi di gran parte del mondo, ha deciso di vietare i voli aerei per limitare ogni tipo di spostamento. Nella giornata di ieri era arrivata però la notizia che aveva risvegliato le fantasie di molti appassionati. Ovvero della possibilità di consentire ad alcuni voli privati di partire a seguito di autorizzazioni speciali.

Oggi però è arrivata la smentita, Khabib non combatterà a UFC 249, questo è il suo comunicato:

View this post on Instagram

Staying home in quarantine and reading the reaction of people to the situation around my fight, it turns out that the whole world should be in quarantine, governments of all countries, famous people around the world urge people to follow all safety requirements in order to limit the spread of the disease, to save people, and Khabib is the only one relieved of all obligations and must demonstrate free will and train flying around the world, for the sake of fight? – I understand everything and I’m definitely upset more than you to cancel the fight, probably like all others, I had many plans after the fight, but I can’t control it all. The greatest countries and the largest companies of our time are shocked by what is happening, every day the situation changes unpredictably. But Khabib still has to fight, is that what you saying? – Take care of yourself and put yourself in my shoes. – ? Сижу дома на карантине и читаю реакцию людей на ситуацию вокруг моего боя, получается весь мир должен сидеть на карантине, правительства всех стран и известные люди всего мира призывают людей соблюдать требования безопасности, чтоб ограничить распространение болезни ради спасения людей, а Хабиб, освобождён от всех обязательств и должен демонстрировать свободу воли и тренироваться летая по всему миру рискуя своей жизнью ради боя ? – Я все понимаю и точно не меньше вас расстроен отменой боя, наверно у меня , как и у всех других, было много планов после боя, но я не в силах контролировать все это. Сверх державы и крупнейшие компании нашего времени в шоке от того, что происходит, каждый день ситуация меняется непредсказуемо. Но Хабиб все равно должен драться, так получается? – Берегите себя и поставьте себя на мое место.

A post shared by Khabib Nurmagomedov (@khabib_nurmagomedov) on

“Rimanendo a casa in quarantena e leggendo la reazione che le persone hanno a riguardo del mio combattimento, si scopre che il mondo intero dovrebbe stare in quarantena, i governi di tutti i paesi ed i personaggi famosi di tutto il mondo esortano le persone a seguire tutti i requisiti di sicurezza al fine di limitare la diffusione della malattia, per salvare le persone, e Khabib è l’unico ad essere sollevato da tutti questi obblighi e deve dimostrare il libero arbitrio e volare in giro per il mondo per il gusto di combattere?” “Capisco tutto e sono decisamente più arrabbiato di te per l’annullamento del combattimento, probabilmente come tutti gli altri, avevo molti piani per dopo il combattimento, ma non riesco a controllare tutto”.

“I più grandi paesi e le più grandi aziende del nostro tempo sono scioccati da ciò che sta accadendo, ogni giorno la situazione cambia imprevedibilmente. Ma Khabib deve ancora combattere, è questo che dici? Abbi cura di te e mettiti nei miei panni. “

LEGGI ANCHE WOODLEY E CONVINGTON SI OFFRONO PER SALVARE UFC 249

Dunque Khabib non combatterà a UFC 249. Vedremo quale sarà la reazione della promotion che dalle dichiarazioni di Dana White degli ultimi giorni pare intenzionato a salvare l’evento ad ogni costo andando decisamente controcorrente rispetto a quella che è la situazione mondiale. Si attendono sviluppi.

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sul mondo delle MMA italiane ed internazionali.

Author

One thought on “UFC, Khabib non combatterà a UFC 249: il suo comunicato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*