Boxe, torna David Haney: affronterà Gamboa

Boxe, torna David Haney: affronterà Gamboa

Periodo caldo per le categoria dei pesi leggeri, nelle scorse settimane infatti Teofimo Lopez Jr. (16-0-0, 12 KO) e Gervonta Davis (24-0-0, 23 KO), hanno vinto i loro incontri rispettivamente contro Vasyl Lomachenko (14-2-0, 10 KO) e Leo Santa Cruz (37-2-1, 19 KO). Questa notte, toccherà a Devin Haney (24-0-0, 15 KO), che affronterà la medaglia d’oro olimpica 2004, Yuriorkis Gamboa (30-3-0, 18 KO),  al Seminole Hard Rock Hotel & Casino Hollywood in Florida.

L’incontro sarà valido per il titolo WBC lightweight, attualmente detenuto da Haney. Il cubano è reduce da una sconfitta per TKO, avvenuta il dicembre scorso, contro il sopracitato Gervonta Davis, in quell’occasione in palio ci fu il titolo WBA lightweight. Per l’americano, invece si tratta della seconda difesa del titolo WBC conquistato nel settembre 2019.

Intervistato da Dazn Haney, ha dichiarato: “Yuriokis Gamboa è un combattente pericoloso ed esperto. È un ex campione del mondo, ed è stato sul ring con alcuni dei migliori. Ha messo in difficoltà Terence Crawford con un colpo potente, quindi la sua potenza non deve essere sottovalutata. Ha battuto Orlando Salido che ha battuto Vasiliy Lomachenko. Meno di un anno fa ha portato Gervonta Davis al 12 ° round, cosa che nessuno è mai stato in grado di fare. Gamboa è un vero guerriero e non lo prendo alla leggera. Ho chiamato tutti i nomi migliori e finalmente ho qualcuno che mi sfiderà per il mio titolo. Ho intenzione di fare una dichiarazione in questa lotta. La mia fame è su un altro livello. È ora di mostrare al mondo chi è il miglior combattente di boxe e questo sono io! “.

Gamboa si dice pronto a calncellare la sconfitta subita contro Davis: “Sono estremamente grato a Dio per aver permesso che questo incontro accadesse e per il miracolo di guarire il mio tendine d’Achille. Sogno e desidero lottare per la cintura verde del WBC sin da quando ero un dilettante a Cuba. Sono pronto e determinato a vincere questo titolo per i miei fan e a dimostrare che chi mi ha definito come un combattente finito, ha sbagliato. Ho affrontato Davis e e ho subito un infortunio al mio tallone d’Achille nel secondo round, ma ho combattuto il resto della lotta su un piede, mettendolo in difficoltà nei round centrali. Vedrai una sana lotta di Gamboa con entrambe le mie gambe, i miei pugni e il mio cuore guerriero. Con le benedizioni di Dio uscirò vittorioso il 7 novembre”.

Ricordiamo che l’evento sarà trasmesso in diretta sull’app Dazn, a partire dalle 2.00 di domenica mattina.

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle MMA made in Italy e non solo.

 

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*