UFC, Kamaru Usman: “Sappiamo entrambi come finirà”

UFC, Kamaru Usman: “Sappiamo entrambi come finirà”

Kamaru Usman, campione del mondo dei pesi welter UFC, ha parlato della sfida con Gilbert Burns di UFC 258.

Usman difenderà la sua cintura contro un suo ex compagno di team, situazione che ha fatto molto parlare. Nei giorni scorsi Burns aveva parlato del loro rapporto e del fatto di affrontare un avversario che conosce molto bene essendosi i due allenati insieme per ben otto anni.

Kamaru Usman invece ha voluto mettere subito in chiaro le cose, aggiungendo un po’ di pepe nelle dichirazioni rilasciate al media day dell’UFC.

Il fighter nigeriano si è dichiarato fiducioso in vista dell’incontro e ha dichiarato che sia lui che Burns sanno come andrà a finire.

“So che ha detto all’inizio di questa settimana o forse la scorsa settimana che sappiamo entrambi cosa accadrà e, naturalmente, mi piace il fatto che abbia tutta questa fiducia in sé, mi piace. Ha fatto tanto nell’ultimo anno e mezzo e ha svolto un buon lavoro, lo vedo, lo riconosco e lo lodo per questo. Ma lo sappiamo entrambi come finirà.”

Kamaru Usman ha deciso di trasferirsi in Colorado per allenarsi alla corte di Trevor Wittman, allenatore di livello mondiale e nel suo ultimo incontro ha avuto la meglio di Jorge Masvidal a UFC 251. In quella occasione “The Nigerian Nightmare” avrebbe dovuto affrontare Burns che però fu costretto a lasciare il suo posto a Masvidal a causa della positività al Covid-19. Usman dominò quell’incontro sotto il punto di vista della lotta, ma attirò molte critiche per lo stile poco spettacolare su cui basò la sua performance.

L’appuntamento è quindi a sabato 13 febbraio 2021 con l’evento UFC 258.

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle MMA made in Italy e non solo.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*