Paulo Costa: “Contro Adesanya ero ubriaco”, Vettori risponde

Paulo Costa: “Contro Adesanya ero ubriaco”, Vettori risponde

Le incredibili dichiarazioni di Paulo Costa, che ha detto di essersi ubriacato la sera prima di combattere con Adesanya, non sono sfuggite a Marvin Vettori che ha prontamente replicato al brasiliano.

In un video pubblicato sul suo canale YouTube, “Borrachinha” ha raccontato alcuni dettagli del match titolato di UFC 253 in cui è stato nettamente sconfitto da Israel Adesanya. Soffermandosi in particolare sulla notte prima dell’evento e sulla incredibile idea di consumare una bottiglia di vino.

“Ero praticamente ubriaco quando abbiamo combattuto, avevo tutti i postumi della sbornia. Non riuscivo a dormire perché avevo dei crampi alle gambe. Si combatteva alle 9 di mattina, per cui la sveglia era in programma alle 5, io non ho dormito fino alle 2:30”

“Ero sveglio da 24 ore e per riuscire a dormire ho deciso di bere del vino, ma ho esagerato. Ho bevuto un bicchiere e non mi ha fatto niente, poi anche un secondo ma ancora nulla. Alla fine mi sono bevuto tutta la bottiglia. È stata una mia decisione e non incolpo nessuno.

Un comportamento che secondo il brasiliano ha compromesso la sua performance nella gabbia.

“Ho combattuto assonnato, sbadigliavo, ero distaccato. Non provavo nulla, ero calmissimo, ma talmente calmo da essere completamente bloccato.”

Queste bizzarre dichiarazioni hanno attirato l’interesse di molti personaggi del mondo delle MMA, tra cui anche di Marvin Vettori, che non ha mai nascosto il desiderio di combattere con Paulo Costa, e non si è lasciato sfuggire l’occasione di pungere il rivale commentandole con ironia in una storia Instagram.

“A casa (in Trentino, ndr) capita di farci colazione con una bottiglia di vino. Così oltre a combattere gli insegno anche a bere.”

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle MMA made in Italy e non solo.

Author

0 thoughts on “Paulo Costa: “Contro Adesanya ero ubriaco”, Vettori risponde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*