Yodsanklai annuncia il suo ritiro

Yodsanklai annuncia il suo ritiro

La leggenda thailandese Yodsanklai IWE Fiartex ha annunciato il suo ritiro dopo 280 match disputati

Yodsanklai Fairtex (202-74-4), numero 5 del ranking featherweight di One Championship, ha annunciato via social il suo ritiro, già contemplato nel 2017, all’età di 35 anni.

L’atleta thailandese è in One Championship dal 18 Maggio 2018, quando, al debutto nella promotion, ha battuto per decisione unanime Chris Ngimbi. Nella promotion asiatica, “The Boxing Computer” ha disputato 6 incontri ed ha collezionato un record di 3 vittorie (Chris Ngimbi, Luis Regis ed Andy Souwer) e 3 sconfitte.

La striscia negativa, che sembrerebbe chiudere la carriera della leggenda del ring, è iniziata alla prima fase del torneo Featherweight di kickboxing, poi vinto da Giorgio Petrosyan, quando il francese Samy Sana, poi finalista del torneo, lo ha battuto per decisione unanime dei giudici. La seconda sconfitta consecutiva, questa volta con le regole della boxe thailandese, è arrivata per K.O. contro il russo Jamal Yusupov, attuale numero 1 del ranking featherweight Muay Thai di One Championship. Nonostante la striscia negativa, Chatri Sityodtong ha deciso di rendere onore all’importantissima carriera del thailandese e, il 31 Luglio 2020, Yodsanklai ha avuto la chance titolata contro il connazionale Phetmorakot Petchyindee Academy. Questo match, che ora sappiamo essere stato l’ultimo della carriera di Yodsanklai, è terminato con una sconfitta per decisione unanime dei giudici al termine dei 5 round previsti per la cintura.

Come riportato nel profilo di Yodsanklai IWE Fairtex di One Championship, “The boxing computer” ha iniziato a seguire le orme del fratello maggiore all’età di 8 anni e poco dopo è salito sul ring per la prima volta ad una fiera locale. Il percorso in One Championship è solo la “ciliegina sulla torta” della carriera di Yodsanklai. Infatti, il thailandese inizia a combattere da professionista nel lontano 2002 e, dopo il naturale percorso nei più importanti ring thailandesi contro le leggende del tempo, affronta tutti i nomi  quotati della sua categoria e partecipa negli eventi delle organizzazioni più iconiche della storia della kickboxing e della muay thai; come il k-1 world Max nel 2006, Legends of Heroes, Thai Fight Extreme, Lion Fight, Kunlun Fight ed EM-Legend. Nel lungo palmares dell’ex contender di One Championship spiccano: il doppio titolo di Lion Fight al limite dei 70 kg del 2013 e del 2014, la cintura WMC (World MuayThai Council) al limite delle 160 lbs del 2008 e del 2012, il titolo WBC Muay Thai al limite dei 70kg detenuto dal 2005 al 2009 ed il titolo di campione del Lumpinee Stadium del 2001 (al limite delle 112 lbs – 50,8 kg) e del 2005 (al limite delle 147 lbs – 66,68 kg).

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle MMA made in Italy e non solo.

Immagine di copertina: One Championship

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*