UFC 260: tutti i dettagli della card, quando e dove vederla

UFC 260: tutti i dettagli della card, quando e dove vederla

La card di UFC 260 e le sue particolarità: il rematch tra Miocic e Ngannou, l’ultima chiamata per Woodley, finalmente torna O’Malley.

Torna nel fine settimana UFC 260, l’evento si svolgerà presso la struttura UFC Apex situata a Las Vegas (Nevada) ed è sicuramente tra le card più avvincenti dell’anno, scopriamo perché.

Si prevedono i fuochi d’artificio nel main event della serata: torna a caccia Francis Ngannou (15-3-0) e questa volta lo fa per il titolo della divisione dei pesi massimi, contro l’indiscutibile campione americano Stipe Miocic (21-3-0). Il francese ha fatto fuoco e fiamme nell’intera divisione e in quattro incontri ha combattuto per soli 2:42 in totale, nessuno è riuscito a resistere per più di 72 secondi alle sue mani pesanti. Dal canto suo, Miocic sembra essere di un’altra categoria, ha già arginato il problema nel 2018 regalandoci un match in cui ha espresso il suo QI fuori dalla norma, ha spazzato per due volte consecutive Daniel Cormier e ora punta solo a lasciare il suo nome scritto nella storia. Riuscirà Ngannou, che avrà l’onore di avere Kamaru Usman nel suo angolo, a terminare la sua caccia? O saranno i nervi saldi del pompiere americano a estinguere la fiamma del francese?

Salta invece il co-main event, che avrebbe visto affrontarsi un Brian Ortega (15-1-0) in grande spolvero contro l’attuale campione dei pesi piuma Alex Volkanovski (22-1-0), costretto ad alzare bandiera bianca per aver contratto il virus COVID-19. Match rimpiazzato dal ritorno di quello che sembra essere un lontano parente dell’ormai ex campione dei welter Tyron Woodley (19-6-1), chiamato ad affrontare Luque Vicente (19-7-1). Woodley è reduce da tre sconfitte consecutive e altrettante prestazioni negative. Luque, invece, si è dimostrato un fighter ostico (una sola sconfitta negli ultimi nove match), che aspira ad arrivare ai vertici della categoria.

Nella serata torna a sorpresa anche Sean O’Malley (12-1-0), reduce dalla prima sconfitta in carriera contro Chito Vera per via di un infortunio alla caviglia, in un match che lo vede alle prese con Thomas Almeida (22-4-0). Almeida è reduce da tre sconfitte consecutive, ma è sicuramente un avversario ostico da non sottovalutare.

Questa la card completa di UFC 260:

Main Card

  • Stipe Miocic (C) vs. Francis NGannou (titolo pesi massimi)
  • Tyron Woodley vs. Vicente Luque (pesi welter)
  • Thomas Almeida vs. Sean O’Malley (pesi gallo)
  • Gillian Roberson vs. Miranda Maverick (pesi mosca)
  • Jamie Mullarkey vs. Khama Whorty (pesi leggeri)

Preliminary Card

  • Alonzo Menifield vs. William Knight (pesi massimi leggeri)
  • Jessica Penne vs. Hannah Goldy (pesi paglia)
  • Jared Gooden vs. Abubakar Nurmagomedov (pesi welter)
  • Modestas Bukauskas vs. Michal Oleksiejczyk (pesi massimi leggeri)
  • Shane Young vs. Omar Morales (pesi piuma)
  • Abu Azaitar vs. Marc-André Barriault (pesi medi)

La card di UFC 260: Miocic vs Ngannou potrà subire variazioni in seguito ad infortuni o ad imprevisti come la positività al Covid-19 di qualcuno degli atleti impegnati nell’evento.

L’evento sarà disponibile su DAZN e la Main Card andrà in onda alle ore 4:00 di domenica 28 marzo.

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle MMA made in Italy e non solo.

One thought on “UFC 260: tutti i dettagli della card, quando e dove vederla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*