UFC, Miesha Tate torna a combattere

UFC, Miesha Tate torna a combattere

Miesha “Cupcake” Tate torna a combattere. L’ex campionessa UFC, stupisce i suoi fan ed annuncia il suo rientro in gabbia.

Dopo aver appeso i guantini al chiodo nel 2016, la lottatrice statunitense, ha annunciato il suo imminente ritorno nell’ottagono UFC, previsto per sabato 17 luglio, dove affronterà Marion Reneau nella divisione pesi gallo. 

La pioniera delle MMA femminili, raggiunse l’apice della sua carriera quando affrontò Holly Holm nel marzo 2016, aggiudicandosi, con una sottomissione (rear naked choke) vittoria e titolo. Successivamente incontrò l’attuale campionessa Amanda Nunes contro la quale perse il titolo; infine, nel novembre del 2016, venne battuta da Raquel Pennington. Da quel momento, Tate dichiarò conclusa la sua carriera.

Ma le cose sembrano essere cambiate. La trentaquattrenne, infatti, non solo ha voglia di ritornare a combattere, ma soprattutto, ha voglia di vincere. 

“Sono così eccitata, lo sono davvero”, ha dichiarato la Tate durante la conduzione dello show MMA Tonight. 

“Ho come un fuoco dentro ed il mio cuore è colmo di passione. Mi sento come se fossi totalmente rinvigorita e quando lo sai, lo sai. Sono quel tipo di persona che in tutte le scelte che compie e nelle cose che fa, si lascia guidare dal cuore […] Se sento che una cosa è giusta da fare, la faccio subito. Come questo per sport, mi sento come se mi stesse chiamando ed è giunto il momento di rispondere”.

Continua:  

“Mi sto organizzando con un piano biennale di sei incontri. Certo, è una scelta difficile, perché proprio quando pensi di aver steso un piano per la tua vita, poi capita che venga stravolto; ed allora mi domando che senso abbia programmare le cose. Sono sicura di voler dedicarmi a questo sport, ma sarò onesta, durante un match tutto può succedere, quindi non so bene cosa aspettarmi”.

“Cupcake” spera in una vittoria contro la Reneau che potrebbe catapultarla in pole position per il titolo attualmente detenuto dalla doppia campionessa Nunes da UFC 200, quando lo strappò proprio dalle mani della Tate.  

“Questo è ciò che rende tutto così eccitante. Ora il mio focus è su Marion, ma il mio obbiettivo è quello di continuare a combattere per i prossimi due anni e ritornare ad essere campionessa. […] Amanda Nunes è una fighter eccezionale, è la migliore e la più forte di tutti i tempi. Ma sono convinta che se arriverà quel momento credo davvero che saprò ‘giocarmela’, sempre che la mia ragazza (Julianna Pena)‘non ci ficchi il naso’ prima di me.

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle MMA made in Italy e non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*