UFC, Dana White commenta Ferguson dopo UFC 262

UFC, Dana White commenta Ferguson dopo UFC 262

Dana White commenta la striscia negativa di Tony “El Cucuy” Ferguson

Tony Ferguson (25-6 MMA, 15-4 UFC) ha fatto registrare a UFC 262 la sua terza sconfitta negli ultimi tre incontri, seconda per decisione unanime. L’ultimo successo di “El Cucuy” porta la data di giugno 2019 contro Donald Cerrone, arrivata come vittoria finale di una striscia positiva durata dodici trionfi consecutivi in circa sei anni.

Il tanto atteso match titolato contro Khabib Nurmagomedov, inizialmente programmato per il 18 aprile 2020, non si è mai concretizzato. Il lanciato fighter californiano, però, ha affrontato, il 9 maggio 2020, Justin Gaethje per il titolo ad interim, terminato con la vittoria di “The Highlight” a 3:39 del round 5. Dopo questa pesante sconfitta, Ferguson non è più riuscito a tornare al successo; infatti, prima Charles Oliveira e, poi, Beneil Dariush lo hanno superato per decisione unanime. Proprio quest’ultimo incontro di UFC 262 contro l’iraniano è stato, da subito, indicato come critico per la carriera di “El Cucuy”; a dimostrazione della delicatezza del match, Ferguson ha modificato il suo camp di preparazione collaborando anche con Freddie Roach, noto coach di boxe.

Alla conferenza stampa post UFC 262, il presidente Dana White ha detto di non sapere cosa riserverà il futuro per Tony Ferguson. In merito, il numero uno di UFC ha risposto: “Non ci ho nemmeno pensato. Devo dire che è comunque tosto. La sua caviglia stava scoppiando durante la leva al tallone e per il resto dell’incontro sembrava una pallina di golf, forse addirittura di baseball. Ma lui ha continuato a combattere, non conosce resa. È un duro. Ha avuto tre round difficili. Non aveva modo di alzarsi da Beneil ed ha avuto una serata difficile. Quindi non so cosa succederà, vedremo”.

Tony Ferguson ha fatto registrare solo 4 sconfitte in 19 incontri UFC; però, la sua striscia attuale nella promotion statunitense è di 3 insuccessi. Alla domanda dei giornalisti se questo momento negativo di “El Cucuy” possa essere dato dalla prima sconfitta del terzetto, contro Gaethje, Dana White ha replicato: “Potrebbe essere, però il tempo passa per tutti. Non so quale sia il motivo, ma sicuramente ha colpito Tony”.

Bisognerà, quindi, attendere le prossime mosse del boss UFC per poter capire cosa riserva realmente il futuro ad un atleta con un passato glorioso come Tony Ferguson, probabile futuro membro dell’ Hall of Fame UFC.

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle MMA made in Italy e non solo.

Fonte immagine di copertina: Troy Taormina-USA TODAY Sports

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*