UFC, Diego Sanchez interrompe il rapporto con Fabia

UFC, Diego Sanchez interrompe il rapporto con Fabia

Diego Sanchez, tramite i suoi legali, ha annunciato di aver interrotto il rapporto di lavoro che lo legava a Joshua Fabia.

Questo rapporto tra Diego Sanchez e Fabia è stato al centro di numerose discussioni e fatti di cronaca. L’avvocato di Sanchez ha trasmesso una breve dichiarazione per annunciare quanto accaduto negli ultimi giorni:

“Qualsiasi procura che Fabia aveva è stata revocata o è terminata”.

Al momento sia Sanchez che Fabia non hanno rilasciato dichiarazioni a riguardo.

I metodi di Joshua Fabia, che si è autodefinito un guaritore, sono stati spesso al centro di critiche e discussioni nel mondo delle MMA tanto che l’UFC prima dell’incontro tra Diego Sanchez e Donald Cerrone che si sarebbe dovuto disputare a UFC Vegas 26, i dirigenti UFC hanno chiesto a Sanchez degli ulteriori certificati medici per assicurarsi che il fighter non soffrisse di problemi a livello cerebrale. Quando il combattente si è rifiutato di fornire questi certificati è stato rimosso dall’evento ed è stato rilasciato dalla promotion.

Nei giorni successivi però è arrivata la decisione di Sanchez di accettare di partecipare agli studi e agli esami promossi dal Professional Athletes Brain Health, centro medico e di ricerca finanziato in parte anche dall’Ultimate Fighting Championship. La notizia della fine del rapporto di lavoro tra Diego Sanchez e Joshua Fabia è un ulteriore segno di riavvicinamento tra la promotion ed il veterano che in passato si è reso protagonista di numerose spettacolari battaglie oltre che di gesti di solidarietà sia dentro che fuori dall’ottagono di grande spessore umano.

Vedremo nelle prossime settimane come evolverà la situazione e se l’UFC offrirà a Sanchez di combattere un ultimo incontro di addio e di chiusura della propria carriera.

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle MMA made in Italy e non solo.

Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*