Scott Coker sfida Dana White e punta su McKee

Scott Coker sfida Dana White e punta su McKee

Il presidente di Bellator, Scott Coker, ha sfidato Dana White, presidente UFC, puntando su A.J. McKee

Dopo il sorprendente risultato ottenuto da A.J. McKee a Bellator 263 – in cui ha sottomesso il campione brasiliano Patricio Pitbull ed ha ottenuto la cintura di categoria – il presidente Scott Coker lancia una sfida agli atleti UFC. McKee, a soli 26 anni, può vantare lo scettro della divisione featherweight ed un record immacolato di 18 vittorie in altrettanti incontri. Visti gli ottimi risultati del talento statunitense, Coker pensa che il suo atleta sia in grado di affrontare e sconfiggere chiunque, Alexander Volkanovski – campione della medesima categoria in UFC – compreso.

Infatti, nella conferenza stampa post Bellator 263, Coker ha lanciato una sfida a Dana White. Il presidente di Bellator ha affermato che McKee è il miglior peso piuma al mondo e che ha possibilità di vittoria contro chiunque la UFC voglia offrirgli. “Mi piacerebbe veder combattere McKee anche contro altri fighter, ma non accadrà perché il modello di business UFC lo rende impossibile. Tutti sanno che può combattere contro chiunque. Quindi, se vogliono farlo, lo faremo” ha affermato il presidente di Bellator.

Attualmente il campione dei pesi piuma UFC è Alexander Volkanovski, che sarà impegnato nella difesa del titolo a UFC 266 contro Brian Ortega, numero 2 del ranking. Quindi, se questo improbabile fantasy match tra i rispettivi campioni delle due principali promotion di MMA statunitensi dovesse realizzarsi, McKee andrebbe ad affrontare il vincitore uscente dall’incontro di UFC 266 tra i coach di The Ultimate Fighter 29.

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle MMA made in Italy e non solo

Fonte immagine di copertina: MMA JUNKIE

TAG:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*