Petrosyan vs Superbon, sfida titolata infuocata

Petrosyan vs Superbon, sfida titolata infuocata

Giorgio Petrosyan e Superbon si contenderanno, nel main event di “One Championship: First Strike”, il titolo inaugurale di categoria

Venerdì 15 ottobre Giorgio Petrosyan tornerà a calcare il ring di One Championship. “The Doctor”, attualmente numero 1 del ranking al limite dei 70.3 kg della promotion asiatica, affronterà il thailandese Superbon per il titolo inaugurale featherweight kickboxing.

Giorgio Petrosyan (104-2-2-2 NC) ha fatto la sua ultima apparizione lo scorso 26 febbraio, superando per decisione unanime il georgiano Davit Kiria. Prima di quest’ultimo incontro, l’atleta italo-armeno ha conquistato la cintura di campione del primo featherweight world Grand-Prix di One Championship, superando in finale il francese Samy Sana. Nei quarti di finale del “torneo da 1 milione di dollari”, Petrosyan ha sconfitto per decisione unanime il thailandese Phetmorakot, dopo che il primo match tra i due è stato tramutato in No Contest. Successivamente, in semifinale, ha messo K.O. al primo round il thailandese Jo Nattawut.

Dopo la vittoria del GP, Petrosyan è tornato a calcare il ring italiano nel main event di PetrosyanMania dello scorso 1 febbraio, difendendo il titolo mondiale ISKA dall’assalto del francese Gaetan Dambo. Proprio nell’evento organizzato dal fratello Armen Petrosyan, Giorgio sarà nuovamente impegnato il prossimo 4 dicembre. Il kickboxer tricolore affronterà, sul ring dell’Allianz Cloud di Milano, il russo Sayfullakh Khambakhadov, per difendere nuovamente il titolo mondiale ISKA.

Superbon (111–34) avrà i riflettori di One Championship puntati per la seconda volta. Nell’incontro di debutto nella promotion asiatica, il thailandese si è guadagnato il secondo posto del ranking di categoria, e la title shot, superando, per decisione unanime, il connazionale Sitthichai Sitsongpeenong. Nonostante abbia una sola apparizione in One, Superbon ha un’ampia esperienza internazionale. Nel corso di 145 incontri, disputati secondo le regole di kickboxing e muay thai, ha superato avversari di primissimo livello, come: Cedric Manhoef, Artem Pashporin e Davit Kiria.

Nella consueta intervista pre-match, effettuata dall’organizzazione di Chatri Sityodtong per promuovere l’evento del 15 ottobre, non sono mancate le scintille. Superbon ha accusato Giorgio Petrosyan di essere protetto da One Championship e di cercare di sfuggire dalla sfida. “The Doctor”, invece, ha replicato affermando di rimandare i fatti al giorno del match.

Le dichiarazioni dei due atleti:

 

Nella stessa serata singaporiana, andrà in scena anche il secondo featherweight world GP di kickboxing. Dal torneo uscirà il prossimo sfidante al titolo che si assegnerà nel main event della card. Nei quarti di finale, prima fase del grand prix, prenderanno parte tutti i maggiori kickboxer, al limite dei 70.3 kg, che One Championship vanta tra le proprie file:

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle MMA made in Italy e non solo.

Fonte immagine di copertina: One Championship

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*