Marvin Vettori promette di mettere K.O. Paulo Costa

Marvin Vettori promette di mettere K.O. Paulo Costa

Marvin Vettori tornerà nell’ottagono UFC, sabato 23 ottobre, contro Paulo Costa. The Italian Dream si è detto certo di poter mettere K.O. il brasiliano

Dopo aver scritto la storia delle MMA italiane nel match valido per il titolo UFC contro Israel Adesanya, Marvin Vettori tornerà a calcare l’ottagono questo fine settimana. Ad attenderlo, nel main event di UFC Fight Night 196, ci sarà il brasiliano Paulo Costa, anche lui ex contendente al titolo dei pesi medi ed attuale numero 2 del ranking di categoria.

A differenza delle precedenti settimane che hanno preceduto altri match dei due fighter, questo main event non ha, almeno per il momento, avuto fatti o dichiarazioni che facessero aumentare l’attenzione del grande pubblico. A riguardo, lo stesso Marvin Vettori, ai microfoni di MMA Junkie ha affermato: “Sento che siamo stati abbastanza tranquilli prima di questo incontro. Vedremo cosa succederà nella settimana del match”. The Italian Dream ha continuato dando il proprio parere personale su Costa: “Non è un ragazzo con cui andrei d’accordo. In passato ha detto un sacco di cazzate qui e lì. Però, non lo conosco e non mi ha mai fatto nulla di personale. Detto questo, non ho bisogno di qualcosa di personale per metterlo al tappeto. A prescindere, vedo i miei avversari come qualcuno che cerca di impedirmi di ottenere ciò che voglio; quindi, non ho bisogno di ulteriori motivi per spaccare la faccia a chi mi viene messo contro”.

Il fighter di Mezzocorona ha proseguito l’intervista dando il proprio parere su Costa come atleta: “Ha sicuramente pugni potenti, ma io sono un combattente di MMA migliore. È bravo in alcune fasi di attacco, ma anche lì mi è inferiore”. Infine, ha concluso l’intervista rilasciata a MMA Junkie con una promessa ai fan: “Darò al pubblico quello che vuole. Voglio mettere fuori combattimento Costa, lo dico forte e chiaro. La mia mente è pronta, il mio corpo è pronto ed il mio spirito è pronto. Io sono pronto”.

Prima della sconfitta nel match titolato di UFC 263, Marvin Vettori (17-4-1 MMA, 7-3-1 UFC) ha collezionato una striscia di cinque vittorie consecutive in altrettanti incontri. Nel corso dei due anni da imbattuto, Vettori ha scalato il ranking di categoria superando cronologicamente: Cezar Ferreira (decisione unanime), Andrew Sanchez (decisione unanime), Karl Roberson (sottomissione al round 1), Jack Hermansson (decisione unanime) e Kevin Holland (decisione unanime). Due delle tre sconfitte dell’italiano nel circuito di Dana White sono arrivate contro l’attuale campione Israel Adesanya; infatti, prima della striscia positiva, il nigeriano lo ha superato per decisione maggioritaria dei giudici al termine dei tre round, per poi ripetere l’impresa sulle cinque riprese di UFC 263.

Paulo Costa (13-1 MMA, 5-1 UFC) è reduce dalla sua prima sconfitta in carriera, sempre per mano di “The Last Stylebender”, avvenuta per K.O. al secondo round del main event titolato di UFC 253 del 26 settembre 2020. Prima della caduta contro il campione di categoria, il brasiliano ha totalizzato 13 vittorie in altrettanti incontri, superando anche nomi importanti come Oluwale Bamgbose, Uriah Hall e Yoel Romero. Nel 2021, Borrachinha avrebbe dovuto affrontare Robert Whittaker, nel main event di UFC Fight Night del 17 aprile, e Jared Cannonier, nel main event di UFC Fight Night dello scorso 21 agosto. Entrambi i match, però, non si sono disputati ed il brasiliano è stato sostituito, nelle due occasioni, da Kelvin Gastelum.

Seguite Fatti Marziali su FacebookTwitter e Instagram per rimanere sempre aggiornati sulle MMA made in Italy e non solo.

Fonte immagine di copertina: Facebook Marvin Vettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*